Italia
Tel +39 0827 39512 +39 377 5519623 lun - ven 10:00-18:00 Zona Industriale, Conza della Campania (AV) - 83040 IT
Certificazioni
ISO 9001:2018
Contatta un consulente

Condor informa

Notizie & Eventi
01/06/2007

Noleggio, tutto compreso

Installazione, smontaggio, intervento in cantiere di operatori qualificati, fornitura di pezzi speciali ed elevati standard di sicurezza richiesti dal cliente hanno reso il lavoro per il rifacimento della facciata del tribunale di Firenze meno ostico e più sicuro.

A Firenze, a pochi passi da Piazza della Signoria, è in corso il restauro della facciata del palazzo che ospita il Tribunale. L'intervento, che consiste in un'accurata pulitura della superficie per rimuovere i depositi dannosi, è affidato ai professionisti del restauro della Cooperativa Archeologia di Firenze che a richiesta opera in tutta Italia.
La facciata oggetto del restauro risultava particolarmente articolata e complessa per la presenza in essere di statue e cornicioni sagomati. Per un efficace e corretto svolgimento dei lavori si rendeva necessaria un'impalcatura che possedesse caratteristiche di flessibilità e modularità nel passo, fosse in grado di seguire al meglio l'andamento della facciata nel suo complesso e, non per ultimo, offrisse un piano di calpestio il più vicino possibile ai gruppi scultorei, per permettere ai restauratori di operare in comodità e sicurezza.
Per il noleggio la cooperativa si è rivolta a Tirrenia Edilizia spa di Colle Val d'Elsa (Si), realtà presente da oltre 30 anni nel territorio toscano, che opera nel campo delle attrezzature edili e degli allestimenti di cantiere a 360°.

Tempistica e sicurezza
La fornitura a noleggio ha avuto inizio dal maggio 2006 e durerà circa 15 mesi. Per necessità operative è stata suddivisa in tre distinte fasi (porzione destra della facciata, corpo centrale, porzione di sinistra) e ha riguardato un ascensore da cantiere e un'impalcatura edile realizzata con l'impiego del ponteggio multidirezionale multicom dell'azienda CONDOR srl.
Si è optato per la formula del noleggio "tutto compreso" che includeva l'installazione e lo smontaggio dell'impalcatura e l'intervento in cantiere di operatori qualificati. Tutto questo, oltre ad assicurare la disponibilità di tutti i pezzi speciali necessari, ha risposto alle esigenze del cliente per quanto concerne la sicurezza in cantiere e il rispetto delle stringenti normative in materia.
Il prezzo del noleggio si ottiene sommando più fattori come la durata (a breve o lungo termine), la metratura da installare, la complessità dell'intervento, (conformazione dell'edificio), ma anche dalla logistica di cantiere. Operare in pieno centro storico comporta maggiori difficoltà in termini di tempo d'installazione e di sicurezza (scarico, sollevamento e montaggio materiale).

Una scelta vincente
Viste le necessità operative del cliente e le tempistiche d'intervento piuttosto strette, il ponteggio Multicom si è rivelato particolarmente adatto a questo tipo di lavoro. In quanto pratico e versatile, assicura molteplici soluzioni sia per quanto concerne lo sviluppo longitudinale che in altezza evitando quasi totalmente l'impiego dei "tubo e giunti".
Nucleo del sistema modulare Multicom è il nodo strutturale costituito da un dischetto in acciaio a otto fori, solidale al montante, al quale si fissano i relativi correnti, traversi e diagonali mediante una morsa con innesto a cuneo che si blocca con un semplice colpo di martello. Correnti, traversi e diagonali convergono sul dischetto dalle diverse direzioni spaziali e trasmettono sempre lo sforzo massimo al centro del montante. In tal modo il sistema, oltre a permettere direzioni polivalenti garantisce rigidità, stabilità strutturale e un'alta capacità di portata pur con un numero ridotto di pezzi. L'ampia gamma d'impalcati per ponteggi, che consiste in tavole d'acciaio e alluminio con aggancio rapido per tubi con diametro di 48,3 mm, è dotata di lunghezze combinabili con le larghezze dei traversi, e inoltre, per costruzioni speciali, sono disponibili elementi con ulteriori lunghezze.
Il sistema Multicom è realizzato con acciaio di qualità ad alta resistenza ed è protetto da un trattamento di zincatura a caldo che lo rende resistente alla corrosione per lungo tempo, evitandone la conseguente manutenzione ordinaria. Oltre a velocizzare le operazioni di montaggio rispetto al ponteggio a tubo e giunti ne offre anche la stessa flessibilità. Inoltre, è omologato e certificato secondo la normativa italiana ed europea e viene sottoposto a test periodici.
Il buon risultato finale in questo cantiere è stato conseguito grazie all'impegno comune di Tirrenia Edilizia e della CONDOR che, dopo aver effettuato un sopralluogo sul cantiere, ha fornito la propria consulenza per la stesura del progetto per la struttura dell'impalcato.

Chi è Condor

Azienda capofila del CONDOR, la CONDOR srl di Castel San Giorgio (Sa) si caratterizza per un range di prodotti basati su materiali di alta qualità e automazione dei processi produttivi. Offrendo un servizio di consulenza progettuale e post vendita attento alle reali esigenze del cliente, è riuscita a diventare, nell'arco di un ventennio, un marchio leader nella produzione di ponteggi in Italia, affermandosi anche in campo internazionale.
Il CONDOR, che opera nel campo della produzione di ponteggi, macchine da cantiere e monoblocchi prefabbricati e occupa con i suoi 6 stabilimenti produttivi ubicati in 3 regioni d'Italia, una superficie pari a 100.000 m2, rappresenta una realtà imprenditoriale che, scaturendo dalla somma di elementi eterogenei, è in grado di mettere a disposizione del cliente know how e professionalità acquisite negli anni dalle singole aziende.
La differenza d'identità tra marchi, che realizzano diverse tipologie di prodotti e servizi che rispondono a standard di eccellenza, è stata superata grazie alla sinergia operativa attuata dai vertici aziendali, che hanno permesso alla holding di allargare, differenziare e consolidare l'orizzonte del business. Dinamica, tecnologicamente all'avanguardia e flessibile, il Gruppo ha saputo fare della competenza professionale e del capitale umano irrinunciabili leve di sviluppo, e si affida a un team che si distingue per talento, capacità organizzativa, intuizione e creatività.
Oltre alla Condor, le aziende che fanno parte del gruppo sono: Gsf, Altimat, Nuova EDILCOMEC, CONDOR EVENTS, CONDOR France. Nuova Edìlcomec, REDAELLI, OBIM e SKY EDILAGRO.

Il sistema Multicom

Prodotto dalla CONDOR offre la velocità di montaggio dei ponteggio a telai prefabbricati, unita alia flessibilità dei ponteggi tradizionali in tubo e giunto. Si compone di montanti, diagonali e traversi, mensole, progettati per offrire la possibilità di operare in tutte le direzioni incrementando di 50 cm i passaggi verticali.
È disponibile un'ampia gamma d'impalcati per ponteggi: tavole d'acciaio e alluminio con aggancio rapido per tubi con diametro di 48,3 mm. Grazie alla sua modularità si adatta alle più svariate tipologie di cantiere (costruzione, manutenzione opere edili, restauro, montaggi tradizionali), con le superfici più articolate e/o con le variazioni del livello del terreno, e le sue caratteristiche di qualità garantiscono anche un aspetto estetico particolarmente gradevole.

Richiedi una consulenza tecnica

Richiedi gratuitamente una consulenza tecnica sull'utilizzo dei prodotti Condor.
Clicca qui per contattare ora un nostro referente per maggiori info e quotazioni o chiama il numero:
+39 0827 223785.

Ultimi Progetti

Uffizi - 2015 - Ponteggio
Strada statale - 2017 - Vesto e SRC240
Sottovia puntellazione - 2017 - Alucp
Residenziale - 2018 - Aludeck
Reggia di Caserta - 2015 - Multicom
Metro - 2015 - torri e vesto
Galleria - 2016 - carro e calotta
Galleria - 2015 - carro posaferro, carro posaguaina
Centrale idroelettrica - 2014 - Multicom
Autostrada - 2017 - vesto e src240
certificazioni Condor

Prossime Fiere

Consulenza Tecnica

I tecnici CONDOR, attraverso un dialogo costante con i direttori dei cantieri e i responsabili tecnici, forniscono una consulenza tecnica tesa ad individuare il prodotto o la combinazione di prodotti più adeguata all'esigenza specifica, dando vita a soluzioni tecniche rese fattibili grazie all'attributo della modularità dei sistemi a marchio CONDOR e all'attività continua del reparto Ricerca e Sviluppo.