Formazione

Comunicare l'innovazione. In questo slogan, utilizzato qualche anno fa dall'ufficio relazioni esterne della CONDOR, sono racchiusi l'attenzione e l'importanza che vengono attribuite, attraverso l'organizzazione di corsi specifici, al tema della formazione e della sicurezza in cantiere. L'iniziativa, intrapresa già da qualche anno, permette all'azienda di proporsi alle imprese attraverso convegni tematici, tavole rotonde settoriali, open house aperti ai tecnici delle imprese come un importante punto di riferimento per la formazione del personale nell'utilizzo di nuove tecnologie e attrezzature per l'edilizia e nella divulgazione dell'importanza della sicurezza sui posti di lavoro.

Con una cadenza trimestrale, i progettisti e i commerciali della CONDOR organizzano open house per presentare i prodotti a progettisti, architetti, rivenditori, responsabili delle imprese edili, capocantieri e operai.
Tre i vantaggi per il cliente:

  • la possibilità di ottimizzare al massimo l'acquisto dei prodotti CONDOR;
  • l'occasione per essere sempre aggiornati sulle nuove tecniche costruttive;
  • l'opportunità di adeguarsi e lavorare secondo le ultime normative in materia di sicurezza.

I corsi, tenuti in collaborazione con esponenti del Ministero del Lavoro, con gli Ordini degli ingegneri e degli architetti, con le Associazioni di Costruttori e docenti universitari, oltre ad una parte teorica prevedono anche una parte pratica con simulazioni di allestimento di casseforme, ponteggi e puntelli ad alta portata in cantiere.

In partenariato con gli Enti scuole edili e i Cpt delle regioni (Lombardia, Piemonte, Liguria, Toscana, Abruzzo, Umbria, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata e Sicilia) già più di 5000 addetti ai cantieri sono stati formati, sia dal punto di vista teorico che pratico, per sfruttare al massimo i vantaggi delle attrezzature e operare in totale sicurezza sui cantieri.

Una particolare attenzione viene destinata anche al mondo della scuola. Annualmente viene data la possibilità a giovani neolaureati di effettuare percorsi formativi presso le aziende della CONDOR, mentre, negli anni passati, sono anche state attribuite borse di studio a neo-laureati che avevano conseguito il titolo di laurea sviluppando tesi su tematiche di automazione elettropneumatica e robotica presso l’Università degli Studi di Cassino.

Vedi Anche

Altre informazioni della sezione Servizi