Green Economy, Eco-Innovazione come modello di sviluppo

CONDOR - CEF

CONDOR protagonista al Campania eco Festival dedicato alla sostenibilità ambientale

Creare un valore aggiunto non solo per crescere sul mercato ma anche per tutelare il territorio, incoraggiando la responsabilità sociale.
CONDOR è impegnata in un percorso virtuoso volto a promuovere la sostenibilità ambientale e a sviluppare prodotti sempre più innovativi, conformi ai principali standard europei in materia di sicurezza: una sfida con cui l'intero sistema imprenditoriale deve confrontarsi per contribuire alla crescita del Paese.

La qualità dei prodotti CONDOR è garantita anche dalle numerose certificazioni ottenute dalla holding: SGS (standard qualitativi e soddisfazione dei clienti); DAS UKAS (conduzione etica e tutela dell’ambiente); NF (conformità dei prodotti alla normative francesi).

L’impatto ambientale delle produzioni, finora spesso ignorato– dichiara Francesco Petrosino, Direttore Generale CONDOR – sta diventando un elemento importante nelle scelte delle nuove generazioni. Per questo motivo, la sostenibilità è una responsabilità alla quale le aziende non possono più sottrarsi e che ripaga in termini economici. Per Condor, investire in eco-innovazione diventa un fattore vincente di competitività soprattutto sul mercato internazionale”.

Il modello CONDOR, espressione della politica della governance, è stato protagonista anche alCampania Eco Festival”, uno dei più importanti progetti ecologici in Italia.

La manifestazione, organizzata nell’Isola ecologica di Fosso Imperatore (Salerno), una moderna architettura destinata alla gestione della raccolta differenziata, si propone di sensibilizzare i più giovani, coniugando la passione per la musica e per l’ambiente alla presenza di musicisti internazionali, manager e studiosi di green economy.

Il nostro obiettivo è far capire come una efficiente produzione industriale può essere perseguita tenendo in debita considerazione la normativa europea, che suggerisce una crescita intelligente dal punto di vista ambientale. Esperienze – conclude Petrosinoche renderanno consapevoli le nuove generazioni, responsabilizzando i cittadini del domani sull’impegno che ogni singola persona deve profondere per contribuire a preservare il nostro pianeta, a partire dalle industrie”.

In particolare, CONDOR sostiene un nuovo progetto di comunicazione socialeche prevede la promozione e la diffusione di valori diretti alla difesa ed alla salvaguardia dell’ambiente, attraverso l’avvicinamento dei cittadini ai temi della raccolta differenziata, delriciclo, della rigenerazione e del risparmio. A partire dalle piccole attività “verdi” quotidiane, che ispirano stili di vita sani ed eco-sostenibili: il cibo biologico,la piantumazione post evento di alberiper mitigare l’emissione della CO2 prodotta durante gli eventi, l’utilizzo di bicchieri e piatti biocompostabili,la distribuzione gratuita di acqua pubblica.

La responsabilità sociale, dunque, si conferma ancora una volta una scelta strategica per CONDOR, che mira alla valorizzazione del territorio, collaborando anche con le più importanti università campane ed offrendo percorsi di formazione ai giovani più meritevoli.